Merce pericolosa sequestrata nel Trapanese

CASTELVETRANO. Circa 7.500 tra articoli di bigiotteria, occhiali e cosmetici di provenienza cinese e risultati privi delle certificazioni e delle indicazioni obbligatorie previste dalle norme in materia di sicurezza sono stati sequestrati dai militari della Tenenza della Guardia di Finanza a Castelvetrano e Partanna, nel Trapanese. La merce era in vendita al dettaglio in quattro grossi centri gestiti da altrettanti cittadini cinesi, ai quali sono state contestate violazioni amministrative per un totale di  11.500 euro e i cui nominativi sono stati segnalati alla Camera  di Commercio di Trapani e all'Assessorato regionale delle  Attività produttive. I cosmetici sequestrati - smalti, matite per occhi, fard,  ombrettti, lucidalabbra e rossetti - erano venduti in media a un  euro ed erano privi dei dati identificativi del produttore o del  responsabile dell'immissione sul mercato, della descrizione dei  loro componenti, delle modalità d'uso, della scadenza e di  indicazioni in lingua italiana.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati