Champions League, alla Roma serve un miracolo

I giallorossi contro lo Shakhtar devono vincere con due reti di scarto su un campo molto difficile. Montella: "Sono ottimista, la squadra è in salute". Totti: "Battiamo gli ucraini, solo dopo penseremo al derby"

PALERMO. Impresa, partita perfetta, sono queste le parole che più si sentono nell'entourage giallorosso che in una Donetsk che fa registrare sei gradi sotto lo zero cercheranno di ribaltare il 2-3 della gara di andata all'Olimpico per tentare la qualificazione ai quarti di finale.
Dieci minuti di follia sono costati carissimo a Totti e compagni, ma Vincenzo Montella si mostra ottimista."La gara di andata l'ho vista a casa - commenta il giovane allenatore della Roma - i ragazzi hanno avuto dieci  minuti di black out che hanno compromesso la partita. Servirà grande attenzione, loro sono micidiali in contropiede e non perdono in casa da 60 partite. Resto tuttavia ottimista, se mostreremo lo spirito degli ultimi quindici minuti a Lecce possiamo farcela".
A fare compagnia a Vincenzo Montella nella consueta conferenza stampa della viglia c'era il capitano Francesco Totti che con il suo nuovo allenatore ha costituito per anni una delle coppie gol più prolifiche della serie a. Il numero 10 giallorosso prima di affrontare l'argomento Shakhtar tesse le lodi di Montella."E' molto preparato e sono sicuro che farà una grande carriera. Teniamocelo stretto. Sono sicuro che farebbe ancora bene se giocasse, ha ancora una brillante condizione fisica. Con lui abbiamo cambiato modulo, siamo tornati a giocare in una maniera che conoscevamo assai bene, io poi da unica punta mi trovo molto bene. Qualificazione? Ci credo, possiamo farcela. Derby? Prima battiamo gli ucraini, perchè la qualificazione al prossimo turno sarebbe importantissima, e poi penseremo alla Lazio". Infine non poteva mancare una battuta su Ranieri e su quanto da lui stesso detto in merito ad un Totti isolato nello spogliatoio della Roma. La risposta del capitano è come sempre densa di ironia."Meglio soli che male accompagnati...".
Questo l'undici che Vincenzo Montella manderà in campo questa sera. Mancheranno per squalifica Cassetti e Menez.
Doni, Burdisso, Juan, Mexes, Riise, Pizarro, De Rossi, Taddei, Perrotta, Vucinic, Totti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati