Formazione, la protesta non si ferma Domani manifestazione a Palermo

Sit-in a partire dalle 9,30 davanti a Palazzo d'Orleans. Tra le richieste il pagamento delle retribuzioni arretrate e il definanziamento degli enti che non hanno rispettato le leggi su lavoro e previdenza

PALERMO. Non si ferma la protesta degli operatori della formazione professionale. Per domani Cisl Scuola, Uil Scuola e Snals Confsal hanno organizzato una manifestazione regionale che si terrà domani dalle 9,30 davanti Palazzo d'Orleans.
Tra le richieste per il superamento della crisi del settore il pagamento delle retribuzioni arretrate, il definanziamento immediato degli enti che non hanno rispettato le leggi sul lavoro e la contribuzione previdenziale, l'accompagnamento alla pensione, mediante incentivo economico, dei lavoratori aventi i requisiti minimi per l'accesso alla pensione e il blocco effettivo delle assunzioni, con garanzie di continuità lavorativa e retributive dei lavoratori mediante la creazione di un albo unico ad esaurimento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati