Barcone soccorso, caccia ai due dispersi

Le ricerche riprese all’alba. I 28 superstiti giunti in nottata al porto di Mazara

TRAPANI. Sono riprese oggi all'alba le ricerche dei due dispersi nel naufragio di un barcone avvenuto ieri sera nel Canale di Sicilia a circa 40 miglia dalla coste trapanesi, tra Marsala e l'isola di Marettimo.    
Sull'imbarcazione, soccorsa dal motopesca mazarese Alcapa, viaggiavano 30 migranti, quattro dei quali sono finiti in mare durante le operazione di trasbordo, ostacolate dal maltempo. Due di loro sono stati subito recuperati dai marinai del peschereccio; altri due sono scomparsi tra i flutti. I 28 superstiti, uno dei quali in precarie condizioni di salute, sono giunti in nottata nel porto di Mazara del Vallo.
Alle ricerche partecipano un elicottero dell'Aeronautica militare, che sta perlustrando dall'alto la zona, e le motovedette della Guardia Costiera, oltre al mercantile Vietnam Express. Le condizioni meteo nel Canale di Sicilia sono cattive, con mare Forza 4-5 da Nord Ovest.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati