Autoeuropa, sconfitta a Civitavecchia

La squadra dell’Addaura, nella prima giornata di ritorno del girone sud di serie A2 maschile di pallanuoto, perde per 12-11 in un big match equilibrato e combattuto

PALERMO. La striscia positiva di Autoeuropa si ferma a Civitavecchia. La squadra dell’Addaura, nella prima giornata di ritorno del girone sud di serie A2 maschile di pallanuoto, perde per 12-11 in un big match equilibrato e combattuto. Si chiude a quattro la serie di vittorie consecutive per il sette di Occhione uscito a testa alta dal confronto con l’avversario più in forma del campionato.

I palermitani, trascinati come al solito dal bomber Lo Cascio autore di un poker di reti, non riescono a sfruttare bene le azioni in superiorità numerica e subiscono troppo le controfughe della formazione di Pagliarini tra terzo e quarto tempo. La sconfitta, in ogni caso, non cambia il piazzamento in classiifica di Autoeuropa: quarto posto solitario a quota 23.

Nel primo tempo Autoeuropa e Civitavecchia si equivalgono. Il risultato di 3-3 è figlio di un testa a testa al cardiopalma. La doppietta di Lo Cascio e la rete del mancino croato Zubcic bilanciano le segnature dei padroni di casa firmate da Lisi, Pagliarini e Simeoni. Nel secondo parziale, la squadra dell’Addaura sale in cattedra. Zubcic, Tullio e Di Patti firmano il vantaggio di 6-4 al cambio di campo. Nel terzo tempo i palermitani subiscono un brutto black out. Il parziale romano di 5-2 decide il match. I padroni di casa si scatenano con Rinaldi, Foschi, Simeoni, Lisi, e Buffardi capovolgendo il punteggio sul 9-8. Non bastano Lo Cascio e Matterella a mantenere il vantaggio. Nell’ultimo parziale la doppietta di Lisi, di cui il primo su rigore, tiene a distanza Autoeuropa. I gol di Lo Cascio, Di Patti e Zubcic non sono sufficienti per il pari. Simeoni chiude i conti per il 12-11 finale.   

Il presidente Marcello Giliberti è soddisfatto  nonostante la sconfitta a Civitavecchia abbia chiuso la striscia positiva di quattro vittorie consecutive:  
"Peccato non aver pareggiato. I ragazzi sono stati davvero molto bravi giocando allo stesso livello di un Civitavecchia in gran forma. Siamo stati puniti dagli episodi in un match equilibrato dall'inizio alla fine. La squadra ha dimostrato anche oggi il proprio valore".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati