Formazione, in arrivo 30 milioni

Le somme destinate agli enti, saranno vincolate al pagamento delle spettanze arretrate. Il ritardo degli stipendi è legato alla mancata approvazione del bilancio e al mancato avvio dei corsi

PALERMO. La giunta regionale di governo presieduta da Raffaele Lombardo, ha deliberato uno stanziamento di 30 milioni di euro per il settore della formazione professionale. Le somme destinate agli enti del settore, saranno vincolate al pagamento delle spettanze arretrate.
La giunta, riunita nella notte, ha preso in esame una proposta formulata dall’assessorato che prevede – come anticipato dal direttore Ludovico Albert nelle pagine del Giornale di Sicilia in edicola oggi – lo sblocco dei 30 milioni: due dodicesimi dello stanziamento da 120 milioni inserito nella legge di esercizio provvisorio per finanziare il settore.
Il ritardo degli stipendi è legato alla mancata approvazione del bilancio e al mancato avvio dei corsi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati