Agrigento, donna partorisce e occulta cadavere: denunciata

La donna ha dovuto fare ricorso, per una emorragia, alle cure dei medici dell'ospedale San Giacomo D'Altopasso di Licata e lì ha raccontato di aver dato alla luce un feto già morto

AGRIGENTO. Una giovane romena dopo aver partorito ha messo il feto in un sacchetto e lo ha abbandonato lungo la statale che collega Licata a Palma di Montechairo. La donna ha dovuto fare ricorso, per una emorragia,  alle cure dei medici dell'ospedale San Giacomo D'Altopasso di Licata e lì ha raccontato di avere partorito un feto già morto. Le indicazioni fornite dalla romena, che sarebbe stata al quinto mese di gravidanza, hanno consentito ai carabinieri di ritrovare  il corpicino. La donna è stata denunciata per occultamento di cadavere. La Procura ha disposto l'autopsia. Gli inquirenti stanno  valutando anche la posizione del compagno della donna, anche lui romeno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati