Scassina l'auto di un amico, arrestato a Palermo

PALERMO. I poliziotti l'hanno trovato rannicchiato sul sedile posteriore di una Citroen, che aveva il finestrino in frantumi. Agli agenti ha detto di trovarsi lì per precauzione, per evitare che i ladri prendessero ancora di mira l'auto di proprietà di un suo amico. E' accaduto ieri sera a Palermo, in via Guido Rossa, dove Salvatore Firemi, 25 anni, è stato arrestato. La macchina era davvero di un collega e amico di Firemi, contattato dalla polizia; ma l'uomo era anche l'autore del tentato furto. Nell'abitacolo della vettura di Firemi, perquisita dagli agenti, i poliziotti hanno trovato anche un'autoradio, presumibilmente rubata da un'altra macchina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati