Mafia, nel Nisseno un arresto dopo la condanna

MARIANOPOLI. Francesco Patti, 61 anni, bracciante agricolo di Marianopoli (Cl), è stato arrestato dai carabinieri di Caltanissetta in esecuzione di un ordine della Procura generale nissena. Patti, considerato elemento di spicco della famiglia mafiosa di Marianopoli, inquadrata nel mandamento di Vallelunga Pratameno, ha avuto confermata in Cassazione la pena di tre anni e quattro mesi per associazione mafiosa.    Patti era stato indagato a piede libero nel 2005, in occasione dell'operazione antimafia "Deserto", condotta dai carabinieri.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati