Europa League, fuori anche il Napoli

La squadra di Mazzarri perde 2-1 contro il Villareal e viene eliminata. Era l’ultima italiana rimasta nella competizione

ROMA. Dopo le deludenti e sfortunate prestazioni delle italiane nelle partite d'andata degli ottavi di Champions League (sconfitte casalinghe, difficili da recuperare nel ritorno, per Milan, Roma e Inter), male anche l'ultima squadra della serie A che era rimasta in Europa League, il Napoli, eliminato nei sedicesimi dagli spagnoli del Villarreal, che, dopo aver pareggiato 0-0 al San Paolo, hanno battuto gli azzurri per 2-1 al Madrigal.     
Dall'Europa League erano già uscite, nelle fasi precedenti, le altre tre squadre italiane che vi erano approdate: Juventus, Palermo e Sampdoria.  In base ai risultati dei sedicesimi di finale, i Paesi meglio piazzati nel torneo europeo minore sono Russia, Portogallo e Olanda, con tre squadre ciascuno agli ottavi: rispettivamente, Spartak Mosca, Cska Mosca e Zenit San Pietroburgo; Porto, Benfica e Sporting Braga; Psv Eindhoven, Twente e Ajax.  Si qualificano le due squadre inglesi, il Liverpool e il Manchester City di Roberto Mancini.  Completano il quadro degli ottavi di Europa League, con una squadra ciascuno, Francia (Paris Saint Germain), Spagna (il Villarreal, appunto) Germania (Bayer Leverkusen). Ucraina (Dynamo Kiev) e Scozia (Glasgow Rangers).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati