Mazara, l'ospedale chiude per tre anni

Dalla prossima estate al via i lavori di ristrutturazione. I 350 dipendenti saranno trasferiti provvisoriamente a Castelvetrano e Marsala

MAZARA DEL VALLO. La prossima estate, per un periodo di tre anni, chiuderà l'ospedale 'Abele Ajello', che necessita di una ristrutturazione totale per la quale è stata prevista una spesa di 27 milioni. L'accordo, in seguito al quale 350 degli attuali dipendenti saranno provvisoriamente trasferiti in parte all'ospedale di Castelvetrano (Tp) ed in parte nell'ospedale di Marsala (Tp), è stato siglato nei giorni scorsi tra i vertici dell'Asp 9 di Trapani ed i sindacati.
In base all'intesa dovrebbe essere scongiurata la totale chiusura del nosocomio e dovrebbero rimanere operativi sia il pronto soccorso che il laboratorio di analisi e radiologia. Inoltre rimarranno in sede figure professionali, come un chirurgo, un cardiologo ed un ginecologo, che potranno intervenire per prestare i primi soccorsi ai pazienti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati