Assange, sì all'estradizione in Svezia

Il giudice britannico Howard Riddel ha accolto la richiesta della magistratura scandinava che vuole sentire il capo di Wikileaks per accuse di stupro. Annunciato il ricorso

LONDRA. Julian Assange può essere estradato in Svezia. Il giudice britannico Howard Riddel ha accolto la richiesta della magistratura svedese che vuole sentire il capo di Wikileaks per accuse di stupro. GIà annunciato il ricorso.L'avvocato di Assange Geoffrey Robertson ha detto che l'appello si impernierà sul fatto che in Svezia i processi per stupro si tengono a porte chiuse e che questo rappresenterebbe una violazione dei diritti umani del suo cliente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati