Marsala, accoltellato portiere dell'ospedale

L'impiegato aveva fermato una vettura che non aveva nessun ferito a bordo

MARSALA. Un dipendente dell'Asp di Trapani, in servizio all'ingresso dell'ospedale "Paolo Borsellino" di Marsala, è stato accoltellato all'addome da un uomo che pretendeva entrare con la sua auto nell'area interna al nosocomio senza avere alcun ferito o ammalato da accompagnare al pronto soccorso. E' accaduto nella notte tra lunedì e martedì, ma la notizia è trapelata soltanto adesso.
Il portiere ferito é Fabio Tommaso Marinesi, 31 anni, di Castelvetrano. Ad aggredirlo è stato un uomo sui quarant'anni d'età che era arrivato al volante una Fiat Punto di colore blu. "E' assurdo rischiare la vita per fare il mio lavoro - afferma Marinesi, medicato al Pronto soccorso con tre punti di sutura - non siamo tutelati, all'ingresso dell'ospedale non c'é un servizio di videosorveglianza, né di guardia armata, nonostante noi abbiamo più volte evidenziato il problema ai nostri superiori. Vorrei raccontare queste cose all'assessore regionale alla Salute Massimo Russo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati