Fiumara d'arte, poeti in 30 scuole siciliane

PALERMO. Tremila studenti di trenta scuole siciliane - dalla materna al liceo - incontrano alcuni tra i più grandi poeti contemporanei. Si chiama "L'offerta della Parola - la Bellezza" il nuovo progetto della Fondazione Fiumara d'Arte. La poesia è il pilastro portante del "Rito della Luce", che torna nei giorni delle porte solstiziali (dal 17 al 21 giugno) ai piedi della "Piramide 38/mo Parallelo" di Mauro Staccioli a Motta d'Affermo, inaugurata lo scorso anno. Nel progetto sono coinvolti alcuni dei più importanti nomi della poesia contemporanea, nazionale e internazionale: Elio Pecora, Milo De Angelis, Rosaria Lo Russo, Evelina Schatz, Antonella Anedda, Jolanda Insana, Nino De Vita, Franco Loi, Patrizia Valduga che incontreranno gli studenti nelle scuole, alternandosi, da febbraio a maggio. Fiumara d'Arte di Antonio Presti, da mesi lavora su tre aree territoriali: Corleone, il Parco della Ficuzza, il Parco delle Madonie, Castelbuono e i comuni del Parco di Fiumara d'Arte (Mistretta, Castel di Lucio, Pettineo, Motta d'Affermo, Santo Stefano di Camastra, Tusa, Castel di Tusa). Oggi a Corleone si è tenuto il primo incontro, con un reading di poesia al Convento di Sant'Agostino. Gli studenti, preparati all'incontro dai docenti, sono stati invitati anche a comporre uno scritto in versi o un racconto sulla bellezza. Il progetto didattico sarà riproposto ogni anno a tutte le scuole.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati