Palermo, manca agibilità: chiusa la mensa universitaria di San Saverio

Lo ha disposto l'Asp di Palermo a partire da giovedì prossimo. Il provvedimento arriva in seguito ad un controllo di routine dei Nas dei carabinieri dal quale è emerso che manca il certificato di agibilità dell'immobile, di proprietà della Regione e dato in uso all'Ersu

PALERMO. L'Asp di Palermo ha disposto, a partire da giovedì prossimo, la chiusura della mensa universitaria San Saverio, presso l'omonima residenza universitaria di via Di Cristina.     Il provvedimento arriva in seguito ad un controllo di routine dei Nas dei carabinieri dal quale è emerso che manca il certificato di agibilità dell'immobile, di proprietà della Regione e dato in uso all'Ersu di Palermo, in quanto il Comune di Palermo non è in grado di rilasciarne copia. A parte la chiusura della mensa è a rischio anche l'utilizzo della struttura abitativa che ospita 250 dei 750 vincitori di posto letto per l'anno accademico in corso.     Il presidente dell'Ersu, Antonino Bono, ha già informato della grave situazione venutasi a creare il prefetto e il sindaco di Palermo, chiedendo di attivarsi per arrivare ad un'immedita soluzione del problema nell'interesse della collettività.    Intanto, gli studenti universitari hanno convocato per giovedì  alle 20,00, presso il pensionato universitario San Saverio, un'assemblea per discutere della grave situazione venutasi a creare

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati