Norman Zarcone, spazio in ateneo Palermo in sua memoria

Ad approvare l'intitolazione proposta dal rettore Roberto Lagalla è stato all'unanimità il Senato accademico dell'ateneo, che già due mesi fa aveva espresso la sua disponibilità a commemorare il giovane dottorando morto suicida

PALERMO. Uno spazio dell'ateneo di Palermo sarà dedicato alla memoria di Norman Zarcone, il giovane dottorando che è morto suicida, lanciandosi da una finestra della facoltà di Lettere e Filosofia. Ad approvare l'intitolazione proposta dal rettore Roberto Lagalla è stato all'unanimità il Senato accademico dell'ateneo, che già due mesi fa aveva espresso la sua disponibilità a commemorare il giovane, stigmatizzando contemporaneamente l'iniziativa non autorizzata, condotta durante il periodo di occupazione di Lettere, di un gruppo di studenti che avevano intitolato polemicamente a Norman l'Aula magna della facoltà, senza rispettare i passaggi condivisi e i tempi dovuti.    


Adesso il via libera all'apposizione della targa in uno spazio, chiamato "Generazione Norman", all'interno dell'edificio 19 dell'università, il Polididattico frequentato ogni giorno da centinaia e centinaia di studenti di diverse facoltà. Generazione Norman per ricordare "i giovani studiosi - come si leggerà nella targa - che non hanno saputo reggere il contrasto tra il loro mondo ideale e la realtà difficile della vita. Perché il loro gesto diventi il segno di una rinnovata partecipazione dell'istituzione universitaria ai tormenti e alle drammatiche contraddizioni della giovinezza, e perché siano confermati i valori e il valore della vita".    Una motivazione, condivisa dalla famiglia di Norman, che accoglie la proposta inoltrata al Senato accademico da un numeroso gruppo di studenti desideroso di ricordare Norman.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati