Isola delle Femmine dedica tre giorni al "pesce povero"

Degustazioni in piazze e sul lungomare da lunedì 21 a mercoledì 23 giugno per avvicinare siciliani e turisti a specialità ittiche tradizionali

PALERMO. Tre giorni dedicati al "pesce povero", ai piatti popolari nati dall´estro della gente, all´arte di gustare con poco, alla tradizione più genuina. Dal 21 al 23 giugno Isola delle Femmine, a pochi chilometri da Palermo, ospiterà "Terra-mare-Sole" una manifestazione organizzata da Agave Spettacoli con il contributo dell´assessorato regionale alle Risorse Agricole e Alimentari (Dipartimento regionale degli interventi per la pesca, nell´ambito della campagna "Pescato di Sicilia") e del Comune di Isola delle Femmine.  
Lunedì 21 si inizia con le visite e le escursioni guidate gratuite nell´area protetta di Capo Gallo con partenza dal porticciolo di Isola delle Femmine (Info e prenotazioni: 393.9450020). Quindi martedì 22 il lungomare Eufemia e piazza Pittsburgh a Isola delle Femmine si popoleranno di stand per la degustazione gratuita di assaggi di pesce azzurro, cucinato in mille modi dai ristoratori locali che aderiscono all´iniziativa. Si potranno gustare ricette inedite e piatti tradizionali e verrà premiato il miglior piatto da una giuria scelta tra il pubblico. Il 23 (mercoledì) si chiude con un laboratorio del gusto e con una cena-evento al ristorante Charmant per 120 persone in cui gli chef, con la collaborazione degli allievi degli istituti alberghieri, prepareranno un intero menu di ricette tradizionali siciliane a base di pesce povero. Anche in questo caso il pubblico voterà la ricetta più innovativa.    
L´intento è quello di avvicinare il più possibile siciliani e turisti  al pescato tradizionale e alle ricette più antiche e gustose, di cui magari si è persa memoria. Per questo motivo sono stati coinvolti i ristoratori e i pescatori della zona ed è stata preparata una brochure di 16 pagine con un ricettario di pietanze tradizionali a base di pesce azzurro. La cucina e i prodotti locali diventeranno quindi un volano per quel mondo affascinante legato al mare che fa parte della più autentica tradizione siciliana. Ma sarà anche occasione per il recupero di un mondo, quello della pesca, legato al luogo, risorsa primaria ed economica di porti e borghi marinari. "Terra-mare- Sole" è un invito a riscoprire i luoghi della sapienza antica dei pescatori, che verrà scoperta tramite visite ed escursioni guidate, ma anche percorsi didattici di riconoscimento delle specie di pesce, valutazione della freschezza, metodi di pulitura, cottura e conservazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati