Pedofilia, tre condanne a Messina

Le sentenze nell'ambito del processo scaturito dall'operazione 'Seppia' eseguita dalla polizia e nella quale venne sgominata una banda di pedofili

MESSINA. Il Gup di Messina Maria Vermiglio ha inflitto tre condanne nell'ambito del processo scaturito dall'operazione 'Seppia' eseguita dalla polizia a Messina e nella quale venne sgominata una banda di pedofili. E' stato condannato a 10 anni e 4 mesi Marcantonio Russo, 35 anni, disoccupato. Tre anni ed 8 mesi sono stati invece inflitti al pensionato Giuseppe Oliva, 67 anni e a Claudio Cisco, 46 anni. Tutti e tre erano accusati di induzione alla prostituzione minorile ed atti sessuali con minori. Salvatore Raciti, 41 anni, anche lui arrestato nell'operazione proseguirà con il rito ordinario ed è già stato rinviato a giudizio.    Pene fra sei ed otto mesi sono state inflitte inoltre ad altri altri sei imputati accusati di atti osceni in luogo pubblico. Previste dal giudice Vermiglio anche due provvisionali di 50 mila e 30 mila euro a favore delle due vittime più piccole. le parti civili sono cinque.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati