"Costrinse fidanzata a rapporto sessuale": condannato a 4 anni

Alfonso Russo, 22 anni, studente universitario, avrebbe costretto la ragazza, con cui nel 2008 aveva un flirt, ad avere un rapporto

PALERMO. La seconda sezione del tribunale di Palermo ha condannato a 4 anni e 15 giorni di carcere e a due anni di libertà vigilata, una volta scontata la pena, Alfonso Russo, 22 anni, studente universitario, accusato di violenza sessuale: avrebbe costretto la ragazza, con cui nel 2008 aveva un flirt, ad avere un rapporto. La giovane, che all'epoca aveva 20 anni, però, non si è rassegnata e si è rivolta agli inquirenti. Al processo si è costituita parte civile con l'assistenza dell'avvocato Roberta Pezzano. Il tribunale le ha riconosciuto una provvisionale a titolo di risarcimento di 5000 euro e ha rimesso al giudice civile la liquidazione del danno.   La ragazza ha anche deposto in giudizio. Una testimonianza sofferta la sua che ha ripercorso l'episodio. I due giovani che si erano frequentati per un breve periodo si erano visti una sera e il ragazzo, in auto, aveva costretto la giovane ad avere un rapporto sessuale. La vittima è stata sottoposta anche a una consulenza medica che ha accertato la compatibilità dello stato con la violenza sessuale. Per l'imputato il rapporto era stato consensuale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati