Il cane abbaia la notte, condannati a 2 mesi di carcere

La sentenza definitiva nei confronti di quattro padroni a Regalbuto in provincia di Agrigento. Ma potrebbero essere affidati ai servizi sociali

REGALBUTO. Non impediscono ai loro cani di abbaiare e per questo vengono condannati a due mesi di carcere. L'amore per gli animali è costato caro a quattro padroni. La sentenza per loro è definitiva. I loro cani, infatti, abbaiavano di notte svegliando l'intero vicinato. La Cassazione ha condannato, senza concessione delle attenuanti generiche e della condizionale, ciascuno dei quattro proprietari a due mesi di carcere, ad un'ammenda di 500 euro e al pagamento delle spese processuali. Ma per Giuseppe Granuzzo, Giuseppe Cardaci, Santo Fiorenza e Francesco Arcodia Pignarello, le porte del carcere potrebbero anche non aprirsi se verrà accettata la richiesta di affidamento ai servizi sociali, che verrà presentata nei prossimi giorni. I dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati