Nigeriana sgozzata a Palermo: fermato il fidanzato

Gli investigatori della squadra mobile hanno identificato un romeno che sarebbe il compagno di Jennifer Eguavoel, 25 anni, uccisa giovedì con un colpo di coltello

PALERMO. Gli investigatori della squadra mobile hanno fermato un romeno che sarebbe il fidanzato di Jennifer Eguavoel, 25 anni, la giovane nigeriana morta giovedì sera dopo essere stata trovata per strada con la gola tagliata da un colpo di coltello. Il delitto sarebbe avvenuto nell' appartamento dove la donna abitava in via Calderai, nel centro storico di Palermo.  Alcuni vicini di casa hanno raccontato che il rapporto tra la nigeriana e il romeno, che subito dopo l'omicidio aveva fatto perdere le proprie tracce, era contrassegnato da continui litigi. La comunità nigeriana che vive a Palermo ieri aveva manifestato davanti alla casa della giovane uccisa sostenendo che "Jennifer, contrariamente ad alcune ricostruzioni giornalistiche, non era una prostituta".  La posizione del giovane romeno è in questo momento al vaglio degli investigatori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati