Guasto a mototraghetto, Pantelleria isolata

PANTELLERIA. Con una lettera indirizzata a varie istituzioni, il vice sindaco di Pantelleria (Tp), Fabrizio D'Ancona, lamenta l'assenza di collegamenti marittimi tra l'isola e la Sicilia, dipo l'ennesimo guasto al mototraghetto Pietro Novelli costretto oggi a invertire la rotta e rientrare a Trapani. "Dopo il guasto alla nave traghetto Paolo Veronese - scrive - Pantelleria è rimasta senza alcun collegamento a mezzo navi del vettore Siremar per quasi un mese. Infatti, il mototraghetto Palladio che ufficialmente era stato assegnato in sostituzione alla linea Trapani Pantelleria e viceversa per soli tre giorni la settimana, ha assicurato il collegamento per soli quattro giorni complessivi, creando notevoli disagi agli utenti in quanto, tra l'altro, non ha rispettato gli orari di partenza previsti alle ore 24 costringendo l'utenza viaggiante all'attesa anche sino alle 4 del mattino". Il vice sindaco aggiunge: "Ieri, era stata annunciata la ripartenza del mototraghetto Pietro Novelli, più volte dichiarato in disarmo ma ripetutamente rianimato e rimesso sulla tratta, che doveva stabilmente garantire. Oggi, dopo poche ore di navigazione, l'ennesimo guasto tecnico costringe il Pietro Novelli con carico di merci e passeggeri, ad invertire la rotta per far ritorno al porto di Trapani".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati