Rianimazione di Partinico, Campagna: inaugurazione farsa

PALERMO. "Vedere il presidente Lombardo, assieme all'assessore Russo ed al direttore generale dell'Asp di Palermo, Cirignotta, inaugurare a Partinico la rianimazione dell'ospedale, non m'impressiona più di tanto". Lo dice il deputato regionale Alberto Campagna (Pdl). "Un'inaugurazione farsa - aggiunge - da parte di Lombardo, dovuta invece all'intuizione della precedente amministrazione che, nel 2007, rimodulando la programmazione degli investimenti della ex Asl 6, decise di utilizzare quasi 2 milioni, che erano stati destinati ad altri interventi, per realizzare il complesso rianimatorio con 6 posti letto". "Un obiettivo - sottolinea - grazie al quale si era riusciti a ridurre, fin da allora, le difficoltà a tutti note dell'area di emergenza ospedaliera nella provincia di Palermo. Infatti, oggi, con grave ritardo (i lavori erano iniziati nel 2008), viene consegnata, con il tradizionale taglio di nastro, frutto dell'altrui impegno, una struttura essenziale che non può essere garantita, però, con l'esiguo personale oggi esistente". "Sarebbe utile che l'assessore Russo - continua - piuttosto che sviluppare ragionamenti conditi di ipocrisia politica, si dedichi al proprio padre politico Lombardo, che fin qui ha incassato pochi risultati, peraltro tutti legati alle attività dei precedenti direttori generali". "Ciò a testimonianza - conclude - dai ripetuti fallimenti che quotidianamente la cronaca ci consegna, con le tristi notizie riportate sulla sanità siciliana".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati