Crisi per Mg Auto e Oviesse, a Palermo licenziati 54 impiegati

Aziende in difficoltà. La concessionaria di Partanna-Mondello costretta a fermare l'attività: a pagarne le conseguenze i 42 dipendenti

PALERMO. Tempi duri per i lavoratori: avviata la procedura di licenziamento collettivo per 42 impiegati della concessionaria Mg Auto e 12 impiegati di Oviesse. La crisi economica affossa ancora le aziende palermitane. Dopo i 70 esuberi di Carrefour, ecco che tocca ad altre due imprese comunicare i tagli di personale.
Oviesse. Per la catena di quattro negozi (via Leonardo Da Vinci, viale Strasburgo, viale Libertà e corso Calatafimi) la sorte gira storta a seguito del decremento dei fatturati tra il 2008 e il 2010. Secondo il Gruppo, in via Leonardo Da Vinci i cali di vendite si sono fatti sentire per il 22 per cento; -1% in viale Strasburgo, -26% in via Libertà e -21% in corso Calatafimi. Il minore fatturato ha comportato l'aumento dei costi fissi, ragione per cui l'azienda è stata costretta a ridurre il costo del lavoro, che rappresenta il costo maggiore, attraverso la riduzione del personale.
Mg Auto. La situazione per l'azienda di Partanna - Mondello concessionaria auto Volswagen, Porche e Volvo è molto più grave, perché la crisi ha spinto l'impresa a cessare l'attività. A pagarne le spese saranno 42 dipendenti, dieci con contratto terziario e 32 con il contratto della piccola e media industria metalmeccanica e installazione impianti.
Maggiori dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati