Comune di Messina, sospeso dipendente accusato di corruzione

MESSINA. Un dipendente del Comune di Messina è stato sospeso per due mesi dal servizio dopo essere finito sotto inchiesta: l'uomo è sospettato di avere intascato 3 mila euro per modificare la destinazione d'uso di un garage. E' accusato di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio. La misura cautelare è stata disposta dal Gip del Tribunale di Messina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati