Facebook, 320 mila palermitani on-line

E’ uno dei risultati della statistica, pubblicata da Rosalio.it, sul numero di iscritti al social network. Prevale la fascia dei trentenni, mentre il 53 per cento di donne non dichiara il proprio stato sentimentale

PALERMO. Nell’era dei sondaggi e dei social network compare una stuzzicante statistica, pubblicata dal blog ROSALIO.IT, che presenta una statistica sul numero di palermitani iscritti a Facebook. Una serie di dati, estrapolati attraverso uno degli strumenti del famoso social network, che permette di stimare il numero di iscritti in base a determinate caratteristiche.
Dalla statistica emerge che il numero degli iscritti di Palermo è di 327.220 persone, di cui il 52,48 per cento (195.340) sono uomini e il 45,47 per cento (169.240) donne. C’è poi un ulteriore 2,05 per cento che non specifica il sesso. Un dato impressionante se si considera che a Palermo vivono ufficialmente più di 650 mila persone. Più della metà dei palermitani, quindi, sarebbe su Facebook.
Per quanto riguarda le fasce d’età prevale, seppure di poco, quella che va dai 25 ai 34 anni (26,41 per cento), seguita dalla fascia 18-24 (26,17 per cento) e da quella 35-44 (17,9 per cento).
La fascia degli adolescenti dai 13 ai 17 anni è presente con un 13,95 per cento; mentre la fascia più matura, tra i 55 e i 67 anni, c’è con un 3,75 per cento. Tra maschi e femmine c’è una lieve prevalenza delle ragazze sotto ai 17 anni, ma i valori si invertono man mano che cresce l’età. Gli uomini, inoltre, sono più propensi a indicare le proprie preferenze sessuali per l’altro sesso rispetto alle donne. E ci sono 940 uomini che dichiarano che gli piacciono gli uomini contro 3.540 donne che dichiarano apprezzamento per le donne.
Un dato curioso riguarda lo “stato sentimentale”. I single dichiarati sono il 40 per cento tra donne e uomini, mentre il 15 per cento, sempre tra donne e uomini, si dichiara fidanzato ufficialmente. Il 7,69 per cento degli uomini e il 6,55 per cento delle donne preferisce il più generico “impegnato”, mentre il 17 per cento degli uomini e il 12,21 per cento delle donne ha selezionato “sposato”. La stragrande maggioranza, però, non dichiara affatto la propria situazione sentimentale e questo primato appartiene alle donne: 53,83 per cento contro il 46,72 per cento di uomini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati