Simeone: "Non riusciamo a buttarla dentro"

Il tecnico argentino attribuisce la crisi dei suoi alla penuria di reti realizzate nonostante le numerose azioni create."Confido molto in Bergessio, speriamo ci dia una mano"

CATANIA. Il solito problema, cambiamo gli allenatori, ma non la sostanza, quello che resta è la cronica difficoltà dei rossazzurri a segnare. Anche al Dall'Ara tante azioni pericolose, ma nessuna rete, così sarà difficile salvarsi.
A fine gara Diego Simeone non usa giri di parole."Non riusciamo a segnare, il Bologna ha fatto due tiri e un gol, abbiamo avuto chiarissime opportunità, ma i nostri giocatori non sono riusciti a finalizzarle, in rosa ci sono tanti giocatori dai piedi buoni, ma che nella loro carriera non hanno mai fatto tanti gol. E poi l'espulsione di Alvarez dopo venti minuti di gioco ci ha tagliato le gambe".
Il tecnico argentino sa benissimo che la partita di domenica al Massimino contro il Lecce è fondamentale per il futuro degli etnei , e per vincerla confida nel neo attaccante argentino Bergessio, arrivato in Sicilia per rimpiazare Mascara finito al Napoli."Speriamo cche ci dia una mano, ne abbiamo assolutamente necessità a partire dalla sfida contro i pugliesi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati