Pallanuoto, vince ancora Autoeuropa

Secondo successo di fila per la squadra di Occhione che si impone in trasferta contro il Famila Muri Antichi Catania

PALERMO. Seconda vittoria di fila per Autoeuropa. Il sodalizio dell’Addaura, nella nona giornata del girone sud del campionato di serie A2 maschile di pallanuoto, s’impone fuori casa per 15-8 sulla Famila Muri Antichi Catania senza particolari problemi. Netta superiorità della squadra dell’Addaura, trascinata da uno strepitoso Lo Cascio, miglior marcatore con sei reti. Un'affermazione pesante lontano da Palermo, che vale la conferma del quarto posto solitario in classifica a quota 17. Di Patti e compagni danno così continuità al successo sul Circolo Canottieri Napoli.

Autoeuropa inizia bene la sfida. I palermitani volano sul 4-2 nel primo tempo. Lo Cascio e Mattarella firmano il primo allungo. Ancora il centroboa e Zubcic portano il sette dell’Addaura sul 6-2, merntre Galioto tiene a distanza la formazione di Pellegrino. Si va al cambio di campo sul 7-3. Ancora Lo Cascio e Galioto chiudono i conti sul 10-4. Il terzo parziale finisce con la segnatura di Zubcic dell’11-5. Nell’ultimo tempo la squadra di Occhione controlla: Tullio sigla la rete del 14-7. Il sesto gol personale di Lo Cascio fissa il punteggio sul 15-7. Piazza rende un po’ meno amara la sconfitta per la Famila Muri Antichi Catania.

L'allenatore di Autoeuropa, Gaetano Occhione: "Mi aspettavo di dare seguito all'ottima prestazione con il Circolo Canottieri Napoli. La squadra ha giocato davvero una eccellente partita in casa della Famila Muri Antichi Catania. Non è facile vincere a Nesima, noi ci siamo riusciti con personalità. Sono convinto che abbiamo le potenzialità per fare di più". 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati