Chiude la discarica, verso l’emergenza nell’Agrigentino

Stop al servizio nella struttura di Siculiana. L’impresa che la gestisce vanta crediti per quasi 5 milioni nei confronti dei Comuni del comprensorio

AGRIGENTO. Rischio emergenza rifiuti in provincia di Agrigento. L'impresa Catanzaro Costruzioni ha chiuso infatti la discarica subcomprensoriale di Siculiana, che serve 19 paesi dell'agrigentino compreso il capoluogo. La ditta vanta infatti un credito di circa 4 milioni e 700 mila euro nei confronti dei Comuni ricadenti nell'ambito dell'Ato Gesa Ag 2. La raccolta della spazzatura, questa mattina, è stata effettuata, ma gli autocompattatori non hanno potuto effettuare lo smaltimento nelle vasche di raccolta di contrada Matarano.    

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati