Messina, università: borse di studio per evitare la fuga dei cervelli

MESSINA. Evitare la fuga di cervelli e agevolare chi vuole rientrare nella propria città per proseguire la carriera nel campo della medicina. Questo è lo scopo delle borse di studio, istituite dalla Fondazione Carrozza San Leonardo Pollicino, consegnate questa mattina nell'Aula Magna dell'Università di Messina.
"Lo scopo della Fondazione - si legge in una nota - è incentivare i giovani ricercatori a portare avanti progetti di qualità. In undici edizioni sono stati premiati una trentina di medici laureati a Messina per un impegno di circa 300mila euro. Una somma rilevante, soprattutto in tempi di tagli alla ricerca".
"L'Università di Messina è in controtendenza - dice il rettore Franco Tomasello - abbiamo appena chiuso un bilancio in pareggio, a differenza del 50% degli atenei italiani con un capitolo di spesa riservato ai giovani ricercatori di 7 milioni di euro".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati