Inchiesta Mediaset, fissata la data del processo

Davanti ai giudici della prima sezione penale di Milano, il premier è imputato per frode fiscale assieme ad altre 11 persone, tra cui Fedele Confalonieri. L'accusa è di presunte irregolarità nella compravendita dei diritti tv

MILANO. E' stato fissato per il 28 febbraio prossimo il processo per il premier Silvio Berlusconi e per altre persone imputate nell'ambito dell'inchiesta Mediaset.
Nel processo, davanti ai giudici della prima sezione penale di Milano, il premier è imputato per frode fiscale, assieme ad altre 11 persone, tra cui il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri.
Il processo, che riguarda presunte irregolarità nella compravendita dei diritti tv da parte di Mediaset, era stato sospeso lo scorso 19 aprile, quando già si era entrati nella fase delle prove testimoniali, in attesa che la Consulta si pronunciasse sul legittimo impedimento. Dopo la decisione della Corte costituzionale delle scorse settimane, che ha bocciato in parte il legittimo impedimento, e le motivazioni uscite nei giorni scorsi, gli atti sono stati ritrasmessi a Milano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati