Mafia, 4 arresti per omicidio e tentato omicidio

Sono accusati del delitto di Salvatore Calì nel 2008 e di aver provato ad assassinare Stefano Mosca nel 2009 a San Cataldo nel Nisseno

SAN CATALDO. Quattro persone sono state arrestate dai carabinieri per l'omicidio di Salvatore Calì, avvenuto il 27 dicembre 2008 e per il tentativo di omicidio di Stefano Mosca, il 28 novembre 2009, a San Cataldo (CL). Diego Calì, 59 anni, e Cosimo Di Forte, 33 anni, sono accusati di aver partecipato all'omicidio. Loro due e Patrizio Calabrò, 40 anni, e Enzo Mancuso, 36 anni, sono accusati del  tentativo di omicidio. I quattro sono stati arrestati su ordinanza di custodia cautelare in carcere del gip di Caltanissetta.
Salvatore Calì sarebbe stato ucciso per "acquisire il controllo integrale del mercato dei servizi di pompe funebri e per vendetta per un'altro omicidio, quello di Pasquale Mastrosimone,  avvenuto a Sommatino nel 1990". Gli arresti s'inquadrano in uno sviluppo dell'indagine denominata "Nuovo Mandamento" che sgominò nel 2009 una nascente associazione criminale di stampo mafioso nel nisseno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati