Furto di cavi telecom a Paternò, isolati in 200

PATERNO'. Circa 200 abitanti di contrada Fontane Bianche, a Paternò, in provincia di Catania, sono rimasti senza linea telefonica a causa del furto di 300 metri di cavi di rame dalle linee aeree della società. Due presunti autori del furto, Luigi Borzì, di 25 anni, ed un incensurato di 28 sono stati però arrestati poco dopo dai carabinieri. Entrambi sono stati sorpresi mentre a bordo di un'auto, di proprietà del 28enne, trasportavano il rame, già privo dalla guaina che lo rivestiva.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati