Clandestino arrestato per stupro

In manette un liberiano do 31 anni per violenza nei confronti di una donna di 36 anni incontrata per strada a Palermo

PALERMO. Con l'accusa di violenza sessuale la polizia ha arrestato Mose Osimen, 31 anni, liberiano, senza permesso di soggiorno. Secondo gli investigatori ha stuprato una donna italiana di 36 anni che aveva incontrato per strada a Palermo. L'africano ha portato la vittima delle violenze, minacciandola con un coltello, in un tugurio nel quartiere Ballarò. Gli agenti sono intervenuti dopo avere sentito le urla della donna che chiedeva aiuto. L'extracomunitario era anche destinatario di un provvedimento di espulsione. La trentaseienne é stata medicata al pronto soccorso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati