Tim Cup: contro il Parma per un posto in semifinale

Alle 21 al Barbera in campo la formazione tipo. Il tempo clemente dovrebbe far riempire gli spalti. Nel Parma qualche novità di formazione rispettto al campionato

PALERMO. Tutto in novanta minuti, vietato sbagliare. Per queste ragioni niente esperimenti, in campo la formazione tipo, quella che sabato ha sconfitto il Brescia. E' una gara senza appello e Rossi vuole evitare brutte soprese, come in Europa League, dove i troppi stavolgimenti nello scacchiere tattico, sono stati una delle cause della prematura uscita dalla competizione.
Ci si aspettano grandi cose dal capitano Fabrizio Miccoli, che più volte ha manifestato il sogno di alzare al cielo la Coppa Italia con la maglia del Palermo.  Oggi non piove, c'è il sole, un fattore che dovrebbe indurre i sostenitori del Palermo a recarsi allo stadio per sostenere i loro beniamini per una partita che riveste una grande importanza. La Coppa Italia è una scorciatoia che può aprire le porte dell'Europa.
Tra gli emiliani ci saranno un paio di novità rispetto alla formazione che sabato pomeriggio ha sconfitto il Catania al Tardini. In mezzo al campo sicura la presenza di Galloppa, al rientro dopo un lungo stop. Chi vince affronta la vincente di Samp - Milan in programma domani a Genova. Le semifinali si disputeranno con gare dim andata e ritorno.
Queste le probabili formazioni. Fischio di inizio alle 21 con diretta televisiva su Rai 2.
Palermo. Sirigu, Cassani, Munoz, Bovo, Balzaretti, Migliaccio, Bacinovic,
Nocerino, Ilicic, Pastore, Miccoli.
Parma. Pavarini, Zaccardo, Paci, Paletta, Modesto, Galloppa, Morrone,
Candreva, Marques, Bojinov, Palladino.
Arbitro Brighi di Cesena

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati