Mafia, a Palermo esposti i quadri del pentito Mutolo

PALERMO. Il mafioso, ex trafficante di eroina, poi diventato collaboratore di giustizia Gaspare Mutolo, 70 anni, espone le sue tele a Palermo per la prima volta alla galleria Zelle in via Matteo Bonello 19. Il titolo della mostra, che si inserisce del progetto "Sikania rising" a cura del laboratorio Saccardi, è "Solo show".  Mutolo dipinge paesaggi naif, tetti di paesini siciliani, il mare di Mondello.   
I pennelli li usò per la prima volta in carcere, quando il suo dirimpettaio era Luciano Liggio, altro boss artista, e all'Ucciardone dimorava anche Alessandro Bronzini, detto "il vampiro" che fu maestro e ispiratore di entrambi. Gaspare Mutolo, indicato come killer, ex braccio destro del boss Rosario Riccobono, ha già esposto le sue opere a Roma, in una galleria di via Monserrato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati