Dirigenti regionali, manca l’intesa

Slitta ancora la nomina degli otto nuovi direttori generali. Almeno due dovrebbero andare al Pd. Nella trattativa potrebbero rientrare anche alcuni incarichi di sottogoverno, soprattutto nelle partecipate

PALERMO. Quasi sciolto il dubbio sui nomi, è l’equilibrio sulle deleghe a mancare. E così ancora una volta Lombardo non è riuscito a completare il puzzle dei nuovi dirigenti generali degli assessorati.
Tutto sembrava pronto per il fine settimana scorso ma è tornato in discussione ieri. Degli otto posti ancora vacanti, almeno due dovrebbero andare al Pd: i nomi ormai in vantaggio sono quelli di Nino Emanuele (capo di gabinetto dell’assessore Centorrino) che dovrebbe andare a dirigere proprio la Formazione, e Giovanni Arnone destinato all’Urbanistica. Il primo è in quota Genovese, il secondo è vicino a Cracolici.
I finiani, che partivano da una rosa di sei nomi, dovrebbero puntare in particolare su Filippo Nasca, attuale dirigente intermedio al Turismo e Maruzza Giacona, ex capo di gabinetto dell’assessore Nino Strano proprio al Turismo.
Non più in quota Fli, sono cresciute ugualmente le chance anche di Anna Corsello, esperto dirigente in materia di lavoro che sarebbe gradita a Lombardo.
Resta da verificare il futuro di uno dei più importanti dirigenti attuali, il ragioniere generale Enzo Emanuele. Nella rotazione che seguirà alle prossime nomine, dovrebbe rientrare pure lui. E proprio la rotazione ha inceppato gli ingranaggi perché nelle trattative non entrano più solo i posti vuoti (formazione, ragioneria generale, segreteria generale di Palazzo d’Orleans, attività produttive, pesca, urbanistica, agenzia per l’impiego e istruzione) ma anche le deleghe che si libereranno. E su questo starebbe puntando i piedi Fli. Nella trattativa potrebbero rientrare anche alcuni incarichi di sottogoverno, soprattutto nelle partecipate: oggetto in queste settimane di un riordino generale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati