Tenta di uccidere il cognato: preso a Favignana un poliziotto penitenziario

Arrestato dai carabinieri Nicolò Rinaudo, 47 anni. E' accusato di aver colpito il familiare con numerosi fendenti al torace

TRAPANI. Un agente della polizia penitenziaria, Nicolò Rinaudo, 47 anni, è stato arrestato in serata dai carabinieri di Favignana (Tp), con l'accusa di tentato omicidio. A conclusione di una furibonda lite avrebbe accoltellato, sferrando numerosi fendenti al torace, il cognato, Emilio Di Vita, un operaio di 51 anni, le cui condizioni sono ritenute gravi.     
Il ferito è stato trasportato con un'eliambulanza nell'ospedale Civico di Palermo. Alla base del tentato omicidio, secondo una prima ricostruzione degli investigatori, ci sarebbero futili motivi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati