Palermo, bimbo inghiotte una lampadina: salvato

Il piccolo, di 10 mesi, ha ingerito un led in vetro di un centimetro e mezzo contenuto in un gioco che è stato asportato con una broncoscopia

PALERMO. Un bimbo di 10 mesi ha inghiottito una lampadina, finita nei bronchi, ed è stato salvato da un intervento d'emergenza ieri sera all'ospedale Di Cristina di Palermo. Il piccolo, ieri pomeriggio, mentre si trovava con i nonni a Trapani, ha ingerito un led, una lampadina luminosa in
vetro di un centimetro e mezzo, con un calibro tra 4 e 5 millimetri e 2 propaggini metalliche, contenuta in un gioco. La lampadina ha raggiunto le vie respiratorie, mettendo a rischio la vita del bambino. I medici hanno eseguito una broncoscopia, introducendo un tubo nelle vie respiratorie, a ridosso del corpo estraneo, e con una speciale pinza, attenti a non ledere la parete bronchiale, lo hanno asportato. "L'intervento è riuscito perfettamente  - sottolinea il chirurgo, Antonio Carolina, il nostro piccolo paziente ieri, in serata, si è risvegliato dall'anestesia generale, e domani contiamo di dimetterlo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati