Gela in crisi, lasciano 3 giocatori

Cruciani, Franciel e Stamilla elementi chiave della rosa sono andati via e altri potrebbero imitarli nelle prossime ore

GELA. I giocatori titolari smobilitano in massa e il Gela Calcio rischia domani di doversi presentare con le riserve a Cava dei Tirreni, nell'impegno di campionato della prima divisione, che vedrà la squadra siciliana di fronte alla Cavese.    
La società è in crisi dirigenziale, da quando si è dimesso il presidente, Angelo Tuccio, e l'intero consiglio di amministrazione, consegnando le quote nelle mani del sindaco di Gela, Angelo Fasulo. Anche i calciatori stanno andando via.    
I dirigenti uscenti intendono cedere la squadra a costo zero ai nuovi soci. Ma nessuno finora si è fatto avanti per rilevare la società.    
Nel frattempo, hanno rescisso consensualmente il contratto sia l'allenatore, Provenza, che il direttore sportivo, Donnarumma.    
I giocatori sono stati lasciati liberi di trovare una nuova sistemazione in altre squadre. Così, oggi, sono andati via tre dei più forti elementi del Gela: Cruciani, Franciel e Stamilla. Altri potrebbero imitarne la scelta nelle prossime ore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati