Acireale, spari contro casa del titolare di un centro per minori

ACIREALE. La notte scorsa ad Acireale, in provincia di Catania, ignoti hanno esploso una decina di colpi di arma da fuoco contro l'abitazione e l'auto, una Opel "Agila", della titolare di una struttura di prima accoglienza per minori disagiati. I proiettili hanno danneggiato la vettura e sono penetrati dentro l'abitazione mentre la donna era in casa con la famiglia in un'altra zona dell'appartamento. Il rumore dei colpi d'arma da fuoco potrebbe essere stato coperto dai botti sparati in onore del Santo Patrono San Sebastiano. Indagini sono in corso da parte della polizia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati