Skipper-assenteista, Cammarata: gli pagavo lo stipendio

PALERMO. "Durante l'udienza preliminare odierna del procedimento a mio carico per abuso d'ufficio e truffa, la mia difesa ha fornito al gup prove documentali e testimoniali riguardanti la corresponsione di un emolumento mensile ad Alioto per la cura della barca della mia famiglia". Lo afferma il sindaco di Palermo, Diego Cammarata. "Lo 'stipendio', che è stato regolarmente corrisposto durante tutto il periodo in cui il rapporto di collaborazione si é svolto, - aggiunge - è stato documentato attraverso numerosi assegni e prove testimoniali. Prove testimoniali qualificate sono state fornite al gup anche riguardo al fatto che mi avvalevo della collaborazione di Alioto in barca quasi esclusivamente il sabato e la domenica e mai durante il periodo invernale, quando la barca risulta tirata a secco". "Inoltre, come confermato dalle prove testimoniali ero molto preciso con Alioto - conclude - circa il fatto che, nelle occasioni in cui - durante il periodo estivo - gli veniva chiesta una presenza in barca, questo avvenisse fuori dall'orario di lavoro dello stesso Alioto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati