Acireale, arrestato dentista: aveva un arsenale in casa e nello studio

La scoperta è stata fatta dai militari della guardia di finanza che si sono recati dall'uomo perchè considerato un potenziale evasore fiscale. Custodiva 14 fucili da caccia, una pistola, una carabina e 11mila cartucce

ACIREALE. Si recano da un dentista, potenziale evasore fiscale, per un accertamento patrimoniale e durante due perquisizioni, nello studio e a casa, trovano invece un piccolo arsenale: 14 fucili da caccia, una pistola, una carabina e 11mila cartucce.
La scoperta è stata fatta da militari della guardia di finanza della Tenenza di Acireale che hanno arrestato il professionista e sequestrato le armi perché detenute in luoghi non autorizzati e in quantità superiore a quella dichiarata.     
Durante l'accesso nello studio del dentista, per una verifica fiscale, militari delle Fiamme gialle, mentre cercano  documentazione di natura contabile, hanno trovato una pistola  Beretta 98 e una carabina da caccia. In successivi controlli nell'abitazione del professionista, una villa protetta da un sistema di  videosorveglianza, gli investigatori hanno trovato 14 fucili da caccia e 11.000 cartucce.    
L'arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Piazza Lanza, a disposizione della Procura della Repubblica etnea.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati