Commissione Ars sciolta, Generazione Futuro: attacco a Fli

PALERMO. Domenico Bonanno e Mirko Romano, esponenti del coordinamento provinciale di Generazione Futuro, movimento giovanile di Fli, intervengono sulla polemica tra il presidente dell’Ars, Francesco Cascio e l’onorevole Alessandro Aricò, in seguito allo scioglimento della commissione per la riforma dello Statuto che era guidata dallo stesso Aricò. Decisione sulla quale era intervenuta positivamente Giovane Italia, movimento giovanile del Pdl. Secondo Bonanno, la scelta di sciogliere la commissione è «una ritorsione politica contro Fli e contro l’onorevole Alessandro Aricò, uno di quei deputati regionali che alle logiche di palazzo e alle rappresaglie politiche ha sempre preferito mettere in primo piano gli interessi della Sicilia e dei siciliani». Dello stesso avviso è anche Mirko Romano che aggiunge: «Essere giovani è un abito mentale che purtroppo non tutti posseggono. La politica giovanile quale scimmiottamento di quella adulta non ci piace e non ci rappresenta. Purtroppo questa è oggi Giovane Italia. Generazione Futuro - conclude - preferisce continuare a fare politica nelle università e sul territorio a testa bassa, non lasciandosi trascinare in campi come quello delle sterili e vili provocazioni».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati