Palermo, sequestrato mercato cinese del falso

PALERMO. La guardia di finanza ha sequestrato a Palermo un emporio del falso gestito da un 43enne cinese. L'uomo è stato denunciato. In una delle numerose attività commerciali di via Lincoln (nella zona della stazione centrale) sono stati rinvenuti oltre 9 mila accessori di moda e bigiotteria contraffatti, delle più note marche (tra cui Guess, Just Cavalli, Bulgari, Louis Vuitton). La merce era nascosta nell'intercapedine di una delle pareti espositive ed in un soppalco del negozio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati