Palermo, travolge un pedone e fugge

Caccia a un motociclista che non si è fermato per prestare soccorso. L'incidente in centro, fratture varie per l'uomo investito

PALERMO. È caccia aperta al motociclista che ha travolto un pedone che stava attraversando la strada e anziché fermarsi per prestargli soccorso, si è dileguato. L'incidente è accaduto ieri pomeriggio all'incrocio fra via Marconi e via Giacomo Cusmano. In ospedale è finito Antonio L. di 45 anni che è stato trasportato al pronto soccorso del Policlinico: ha riportato fratture ad un femore e all'anca e dovrà essere sottoposto a intervento chirurgico. Al momento non ci sono testimoni e non si sa nulla per quanto riguarda il pirata della strada che non appena sarà individuato, verrà denunciato all'autorità giudiziaria per fuga e omissione di soccorso.
Sull'incidente indagano i vigili urbani dell'infortunistica diretti dal comandante Serafino Di Peri e coordinati dai commissari Francesco Di Stefano e Carmelo Pinsino. E gli investigatori lanciano un appello: «Se qualcuno ha assistito all'impatto si faccia avanti - sottolinea il commissario Di Stefano - . Il ferito ci ha riferito che il motociclista dopo averlo investito, si sarebbe fermato per un attimo, subito dopo sarebbe salito di nuovo in sella alla moto e si sarebbe allontanato immediatamente».
Secondo una prima ricostruzione, l'incidente è accaduto intorno alle 16.15. La moto stava percorrendo via Guglielmo Marconi in direzione di via Malaspina. Proprio all'incrocio con via Cusmano c'era Antonio L. a piedi e mentre stava attraversando la strada, pare sulle strisce pedonali, è stato investito dalla moto. A causa dell'urto, il pedone è stato catapultato qualche metro più avanti ed è caduto poi a terra mentre il motociclista anzichè prestare soccorso, è scappato via. Qualcuno ha lanciato l'allarme e il ferito è stato trasportato in ospedale. Poco dopo sul posto sono arrivati gli investigatori dell'infortunistica della polizia municipale per effettuare i rilevamenti e immediatamente hanno avviato le indagini per individuare il pirata della strada.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati