Mafia, due condanne nel Nisseno

Dieci anni di carcere per Alfonso Scozzari e Giuseppe Zuzzé di Vallelunga. Quattro assoluzioni

CALTANISSETTA. Il tribunale di Caltanissetta ha condannato, a 10 anni di carcere due presunti esponenti di "Cosa Nostra" di Vallelunga, Alfonso Scozzari e Giuseppe Zuzzé, rispettivamente di 54 e 48 anni, ritenuti responsabili di associazione mafiosa.
Erano stati arrestati dai Ros dei carabinieri, nel 2005, nell'ambito di una operazione della Dda, insieme con altri quattro imputati che oggi il tribunale nisseno ha invece assolto "per non avere commesso il fatto": Giuseppe Castiglione, 65 anni, Girolamo Pirronitto 71 anni, Salvatore Fraterrigo 63 anni e Antonino Lo Iacono 67 anni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati