Stage del volontariato, bando sospeso

Piraino incontrerà i sindacati per decidere se modificare o ritirare il provvedimento. Lombardo: non creaiamo un casus per 6 milioni e soprattutto sulla povertà

PALERMO. Il bando per gli stagisti da selezionare attraverso gli enti ecclesiastici e di volontariato verrà congelato per qualche giorno. Il governo incontrerà i sindacati e valuterà se modificarlo o ritirarlo. E' l'esito del vertice svoltosi a Palazzo d'Orleans fra Raffaele Lombardo e l'assessore al Lavoro, Andrea Piraini.
Parzialmente accolte, quindi, le richieste di Cgil, Cisl, Uil, Cna e Confindustria. Toccherà a loro adesso convincere il governo dell'opportunità o meno di portare avanti il provvedimento. "Nessun s'impicca a un bando - speiga Lombardo - Siamo disponibili, se necessario, a fare mille passi indietro. Se è vero che l'avviso lascia discrezionalità nella assunzioni, interverremo per evitarlo. Accoglieremo tutte le osservazioni, ma non creaiamo un casus per 6 milioni e soprattutto sulla povertà, dato che il bando è rivolto a gente disagiata. Questo governo non intende creare illusioni, gli stagisti presteranno la loro opera a privati, la Regione non finanzia soltanto i progetti".
I dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati