Di nuovo in campo: da oggi si pensa all'Inter

Gli etnei ancora scossi dalle decisioni arbitrali che li hanno penalizzati contro la Roma. Per l'assalto ai campioni d'Italia Giampaolo potrebbe rilanciare Mascara dal primo minuto

CATANIA. Restano la buona prestazione specialmente nel primo tempo e i complimenti a fine gara del d.s giallorosso Daniele Pradè, ma i punti, che nel calcio sono la cosa più importante, sono rimasti a Roma.
Altra nota lieta è stata la prima rete stagionale lontano dal Massimino per Maxi Lopez, che centra per la seconda volta consecutiva il bersaglio, cosa mai accaduta in questo campionato.
Ma adesso si deve voltare pagina, tra quarantotto ore a Catania sarà di scena l'Inter, apparsa rinvigorita dalla cura Leonardo e che in Sicilia deve necessariamente conquistare i tre punti per risalire la china. Ma di fronte si troverà un avversario ferito dallle ingiustizie subite contro la Roma e pronto a dare il massimo. Giampaolo per la gara di domenica alle 15 contro Milito e compagni  non avrà giocatori squalificati.
Oggi alla ripresa degli allenamenti,a Belpasso, andranno verificate le condizioni di Marco Biaginati, assente all'Olimpico, potrebbe essere rilanciato fin dal primo minuto il capitano Giuseppe Mascara, che contro l'Inter ha sempre offerto ottime prestazioni, basta citare il cucchiaio su calcio di rigore rifilato nella passata stagione a Julio Cesar.
Alle 16 l'amministatore delegato del Catania Pietro Lo Monaco incontrerà i giornalisti presso la sala conferenze della sede sociale.
Sul fronte mercato, l'argentino Adrian Ricchiuti saluta i compagni e si trasferisce a Padova.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati