Siracusa, detenuto muore in ambulanza verso l'ospedale

L'uomo, un marocchino di 38 anni, aveva accusato un malore mentre si trovava nella sua cella al Cavadonna. Il decesso durante il trasferimento al pronto soccorso

SIRACUSA. Un detenuto nel carcere siracusano di Cavadonna, S.H., 35 anni, marocchino è morto lunedì scorso in ambulanza mentre veniva trasportato dal penitenziario all'ospedale.
Nella casa circondariale di Siracusa l'ultimo decesso risaliva allo scorso 8 ottobre, quando un detenuto colombiano di 28 anni si uccise impiccandosi. Nel 2010 nell'istituto sono avvenuti altri 3 suicidi, mentre è di 14 il totale dei decessi registrati negli ultimi 5 anni (10 i suicidi). I posti-letto del carcere "Cavadonna" sono 309, ma attualmente i detenuti presenti sono 550, di cui 110 stranieri.
Il marocchino avrebbe accusato un malore mentre era in carcere. Dopo l'attivazione dei servizi sanitari di assistenza interni è stato disposto il trasferimento del detenuto all'ospedale. Ma i sanitari del pronto soccorso non hanno potuto far niente perché il paziente era morto. La procura di Siracusa ha aperto un'inchiesta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati